Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Liceo Scientifico Linguistico Statale  "Paolo Giovio" - Como

Via Pasquale Paoli, 28 - 22100 Como
tel. 031 507161 - fax 031 507225
liceogiovio@liceogiovio.gov.it 
cops030001@pec.istruzione.it
C.F./P.IVA 80018260135
Cod. Mecc. COPS030001

Organi Collegiali

In questa sezione vi sono aree pubbliche e riservate dedicate agli Organi Collegiali tra cui:

- Consiglio d'Istituto
- Collegio Docenti
- Consigli di Classe

Le pagine della sezione sono accessibili dai menu principale e laterale.

Si ricorda al personale docente di effettuare il login al sito per avere pieno accesso alle risorse del portale. 


Gli Organi Collegiali sono organismi di governo e di gestione delle attività scolastiche e sono composti da rappresentanti delle varie componenti interessate. Il processo educativo nella scuola si costruisce in primo luogo nella comunicazione tra docente e studente e si arricchisce in virtù dello scambio con l'intera comunità che attorno alla scuola vive e lavora: in questo senso la partecipazione al progetto scolastico da parte dei genitori è un contributo fondamentale; per questo motivo gli Organi collegiali della scuola, che - se si esclude il Collegio dei Docenti - prevedono sempre la rappresentanza dei genitori, sono tra gli strumenti che possono garantire il libero confronto fra tutte le componenti scolastiche.

Il Consiglio di Classe è composto dai docenti della classe, da due rappresentanti dei genitori e da due rappresentanti degli studenti ed è presieduto dal dirigente scolastico o da un docente, facente parte del consiglio, da lui delegato. Ha il compito di formulare al collegio dei docenti proposte in ordine all'azione educativa e didattica e a iniziative di sperimentazione nonché quello di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra docenti, genitori ed alunni. 
Fra le mansioni del consiglio di classe rientra anche quello relativo ai provvedimenti disciplinari a carico degli studenti

Il Collegio dei docenti è composto da tutti i docenti dell’istituto. Ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico e propositivo in ordine ad ambiti di organizzazione didattica di competenza del Dirigente Scolastico e del Consiglio di Istituto.

Il Consiglio di Istituto è composto da 19 componenti, di cui 8 rappresentanti dei docenti, 4 rappresentanti degli studenti, 4 rappresentanti dei genitori, 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario. Membro di diritto è il Dirigente Scolastico. Il consiglio d'Istituto è presieduto da uno dei membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori degli alunni.

Il Consiglio di Istituto elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola; delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico. Spetta al consiglio l'adozione del regolamento interno del circolo o dell'istituto, l'acquisto, il rinnovo e la conservazione di tutti i beni necessari alla vita della scuola, la decisione in merito alla partecipazione del circolo o dell'istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo svolgimento di iniziative assistenziali. Fatte salve le competenze del collegio dei docenti e dei consigli di classe, ha potere deliberante sull'organizzazione e la programmazione della vita e dell'attività della scuola, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per quanto riguarda i compiti e le funzioni che l'autonomia scolastica attribuisce alle singole scuole. In particolare adotta il Piano dell'offerta formativa elaborato dal collegio dei docenti.

Inoltre il Consiglio di Istituto indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all'assegnazione dei singoli docenti, e al coordinamento organizzativo dei consigli di classe; esprime parere sull'andamento generale, didattico ed amministrativo, dell'istituto, stabilisce i criteri per l'espletamento dei servizi amministrativi ed esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici.

La Giunta Esecutiva del Consiglio di Istituto è composta da un docente, un impiegato amministrativo o tecnico o ausiliario, da un genitore e da uno studente. Di diritto ne fanno parte il dirigente scolastico, che la presiede, e il direttore dei servizi generali e amministrativi che ha anche funzioni di segretario della giunta stessa. La Giunta predispone il bilancio preventivo, prepara i lavori del Consiglio di Istituto, cura l’esecuzione delle relative delibere.

Il Comitato della Valutazione del Servizio dei docenti è composto dal Dirigente Scolastico, da 4 docenti, membri effettivi, e da 2 docenti, membri supplenti; esercita competenze relative in materia di anno di formazione del personale docente e di riabilitazione del personale docente.

L'Organo di Garanzia (Statuto delle Studentesse e degli Studenti, DPR 249/98 e DPR 235/2007) è composto dal Dirigente Scolastico, 2 docenti in servizio da almeno tre anni, 1 studente maggiorenne, 1 genitore e si esprime in merito ai ricorsi degli studenti e dei loro genitori contro le sanzioni disciplinari.

Il Comitato Studentesco è costituito dagli alunni eletti nei rispettivi Consigli di Classe e dai rappresentanti degli studenti nel Consiglio di Istituto e nella Consulta Provinciale.

Il Comitato Genitori è costituito dai genitori membri del Consiglio di Istituto, tutti i genitori rappresentanti di classe, ed, eventualmente, un ulteriore rappresentante dei genitori per ogni classe.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy